Una giornata giubilare dedicata agli universitari.

Sabato 28 maggio, appuntamento alle ore 9 presso il Santuario della Beata Vergine del Trompone di Moncrivello, Vercelli, dove sarà proiettato nell’aula Sant’Eusebio il video “il Giubileo”, a seguire  don Paolo Scquizzato terrà una riflessione intitolata “Siate misericordiosi”, al termine della quale sarà possibile varcare la Porta Santa del Santuario e partecipare alla celebrazione eucaristica presieduta da mons. Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli.

Un appuntamento significativo che ricorre nell’anniversario dei 10 anni dall’attivazione, presso il Complesso del Trompone, del Corso di Laurea in Terapia Occupazionale istituito in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Medicina e Chirurgia di Roma.

«Attraverso questa Porta possiamo abbracciare il Padre che è la Porta della nostra salvezza – aveva detto il presule vercellese nell’omelia durante la celebrazione di apertura della Porta giubilare lo scorso 20 dicembre – la soglia che Lui ci apre come dono supremo di se stesso, offrendosi a noi con la sua sofferenza sulla Croce, la sua vita e la sua morte. Allo stesso modo noi dobbiamo mettere la nostra croce, la nostra sofferenza, la nostra malattia, la nostra immobilità, la nostra carrozzella, la nostra vita, il nostro peccato, davanti al Signore. E Lui allora apre la Porta della Misericordia e ci fa sentire che la nostra vita, la nostra offerta che noi pensavamo non servisse a niente, diventa invece un dono prezioso che ci conduce all’abbraccio straordinario di Gesù che porta alla gioia e alla salvezza».

Proprio al Santuario intitolato alla Vergine Potente, dove la Madonna si è rivelata nel lontano 1559 guarendo un’ammalata di Cigliano, «non poteva mancare la Porta Santa – aveva proseguito il vescovo di Vercelli – perché questa è la Porta della sofferenza che, come aveva intuito il beato Luigi Novarese, se offerta a Dio, occupa un posto speciale agli occhi del Padre».

Durante la mattinata di sabato sarà possibile conoscere la realtà delle opere di misericordia che ora vi si svolgono a favore di persone ammalate: il Centro di Riabilitazione “Mons. Luigi Novarese” e l’RSA “Virgo Potens”.

 

Giubileo universitari Giubileo universitari_02