Grazie al contributo della Cooperativa “Inner Wheel” di Santhià – Crescentino, la Casa di cura “Mons. Luigi Novarese” di Moncrivello, Vercelli, ha potuto acquistare un lettino di ultima generazione per la rieducazione funzionale di pazienti affetti da patologie ortopediche e neurologiche.

“Con il dono di questo lettino per la riabilitazione, – spiega Caterina Perino, presidente  della cooperativa – l’Inner Wheel  vuole offrire a chi ha vissuto la sofferenza una prospettiva di guarigione, proponendosi con l’abito del servizio, perché Dio si trova là dove c’è l’uomo sofferente che ha bisogno di aiuto e misericordia”. Per questo è stata dedicata una tarda in memoria di “ due amiche, Rosy e Olga – conclude Perino – che hanno fatto l’esperienza della sofferenza arricchendola con lo spirito di servizio e l’attenzione verso gli altri”.

La comunità, riconoscente, ringrazia per questa preziosa attrezzatura ed è vicina con la preghiera a chi ha promosso e contribuito a questa lodevole iniziativa.

IMG_6903 IMG_6911 (2) Inner Wheel