Presso L’RSA “Virgo Potens” di Moncrivello una delle pochissime Stanze presenti in Italia

Grazie al contributo della Fondazione Valleris di Moncrivello, sono terminati i lavori per la realizzazione della Stanza Snoezelen multisensoriale, una delle pochissime in Italia, situata presso l’RSA “Virgo Potens” del complesso del Santuario del Trompone. Il metodo multisensoriale, che sfrutta un’innovativa tecnica olandese, stimola i cinque sensi attraverso l’utilizzo di effetti luminosi, colori, suoni, musiche e profumi e viene utilizzato, nel caso dell’RSA di Moncrivello, per i pazienti del Nucleo Stati Vegetativi e ad alta complessità neurologica, come ad esempio la SLA, per le persone anziane e gli anziani affetti da demenza.

“Siamo contenti della realizzazione di questa Stanza – spiega il dottor Pietro Spalek, medico responsabile dell’RSA Virgo Potens – che ci permette così di venire incontro alle esigenze dei nostri pazienti e dei loro familiari, dandogli la possibilità di usufruire di un’atmosfera piacevole e di sollievo”.

La parola Snoezelen deriva dalla crasi tra le parole snoffelen (annusare, rilassare) e doezelen (sonnecchiare, lasciarsi andare) e il metodo utilizzato è basato sulla creazione di esperienze concrete atte a sviluppare alcune componenti, come la giusta atmosfera che metta la persona a proprio agio, l’opportunità di regolare i ritmi dell’esperienza e dell’esplorazione, l’offerta di stimoli selezionati che siano gradevoli, gratificanti e rispecchiano lo stato dell’animo del momento. Gli spazi creati sono classificati in tre categorie a seconda dello sviluppo mentale e motorio del paziente: sale di rilassamento, di scoperta e di interazione in cui vengono effettuati interventi di tipo medico, sociale, psicologico e occupazionale come la valutazione delle condizioni psicofisiche del paziente, la valutazione delle capacità funzionali, l’analisi della storia occupazionale, il counselling psicologico.

Stanza Snozelen al Trompone 2 Stanza Snozelen al Trompone 3