Cinque giorni di festa al Santuario del Trompone dal 9 al 13 aprile per celebrare, come ogni anno, l’apparizione della Beata Vergine, avvenuta la prima domenica dopo Pasqua del 1562, a una donna ricurva e ammalata proveniente da Cigliano, Domenica Millianotto, guarita miracolosamente dalla Madonna.
Le celebrazioni inizieranno con il triduo preparatorio alla festa, giovedì 9 aprile alle ore 21, proseguiranno venerdì con l’Adorazione Eucaristica notturna per i giovani animata dalla corale di Cigliano, e la processione di sabato 11 alle 20.30.
Domenica 12, invece, le cerimonie inizieranno alle 10.00 con la messa celebrata da Giovan Giuseppe Torre, sacerdote dei Silenziosi Operai della Croce, proseguiranno con l’incontro dal titolo “Testimoni di gioia e speranza del territorio piemontese” in cui il giornalista Mauro Anselmo, biografo del beato Luigi Novarese, parlerà delle figure del fondatore dei Silenziosi Operai della Croce e di San Giovanni Bosco, di cui quest’anno si ricorrono i duecento anni dalla nascita.
Il pomeriggio, dopo il pranzo di solidarietà, dalle ore 15 si terrà il santo Rosario e a seguire la celebrazione presieduta da mons. Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli.
Alle 17 gli allievi della Scuola di musica “Studio Musica Insieme” del maestro Gianni Mo Villafranca si esibiranno in concerto, mentre alle ore 18 il vescovo di Ivrea, mons. Edoardo Cerrato, celebrerà la Santa Messa in santuario.
Lunedì, invece, dalle 14.30 si darà il via all’estrazione della “lotteria del Trompone”, il cui ricavato andrà per sostenere il progetto “Il Giardino delle stagioni”: rendere non soltanto accessibile e completamente usufruibile l’ampio parco adiacente al Santuario, ma creare anche un giardino terapeutico l’“Healing Garden”, per gli ospiti sia della nuova RSA “Virgo Potens” che della Casa di cura “Mons. Luigi Novarese” con lo scopo di favorire il riorientamento spazio temporale e la socializzazione degli ospiti e il relax del personale e dei visitatori.
La mattina, alle 11, sempre in santuario, gli ex allievi del seminario minore della diocesi di Vercelli concelebreranno la funzione eucaristica insieme al vescovo Arnolfo.

Festa Trompone 2015 (2) Festa Trompone 2015