L’intervento valutativo e terapeutico gestito da un esperto gruppo di logopediste riguarda i disturbi relativi alla comunicazione, alla deglutizione ed alle altre funzioni fonatorie in tutte le fasce di età.

L’attività è dedicata sia ai pazienti ambulatoriali che ai degenti ricoverati e prevede interventi per:

• disturbi comunicativi in esiti di ictus cerebrale: afasia, disartria, disfagia, deficit neuropsicologici
• disturbi comunicativi in esiti di trauma cranico
• disturbi comunicativi da patologie neurologiche degenerative: sclerosi multipla, SLA, ecc.
• disturbi flusso verbale
• disturbi della pronuncia
• alterazione della voce
• alterazione della deglutizione (disfagia, deglutizione atipica)
• alterazione della funzionalità tubarica
• disturbi di apprendimento (dislessia, ecc)
• insufficienza mentale
• sordità
• disturbi dell’attenzione
• labiopalatoschisi