Ritorna il 24 aprile la Festa patronale del Santuario della Beata Vergine del Trompone di Moncrivello, Vercelli. Sei giorni di incontri e preghiere organizzati dai Silenziosi Operai della Croce per celebrare, come ogni anno, presso il Santuario l’apparizione della Madonna, avvenuta la prima domenica dopo Pasqua del 1562, a una donna ricurva e ammalata proveniente da Cigliano, Domenica Millianotto, guarita miracolosamente dalla Beata Vergine. Ricco il programma di appuntamenti che inizieranno con il triduo di preparazione alla patronale, giovedì 21 aprile alle ore 18 con la celebrazione eucaristica animata comunità dalla parrocchiale di Moncrivello, venerdì 22 aprile, ore 18, con la messa animata dalla comunità parrocchiale di Cigliano. Si continua sabato 23 aprile, ore 20, partenza da Villareggia con la processione e arrivo al Santuario dove ci sarà la funzione eucaristica alle ore 20.30 animata dalla comunità parrocchiale di Villareggia, Tonengo Mazzé e Barengo. A seguire ci sarà la fiaccolata alla Grotta della Madonna di Lourdes nel parco adiacente al Santuario. Domenica 24 aprile, giorno della Festa patronale, alle ore 10.30 ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta da Don Johnny Lourerio de Freire, moderatore dei Silenziosi Operai della Croce, alle ore 15.30 la recita del Santo rosario animato dal CVS di Vercelli mentre alle ore 16 monsignor Marco Arnolfo, vescovo di Vercelli, celebrerà la messa animata dalla corale di Villareggia. La giornata si concluderà alle ore 18 con la funzione liturgica presieduta da don Alberto Carnevalato. Lunedì 25 aprile, invece, alle ore 18. si terrà la celebrazione eucaristica per tutti i benefattori del Santuario della Beata Vergine del Trompone. Ultimo appuntamento martedì 26 aprile alle ore 11 con la messa sempre in Santuario presieduta dall’ arcivescovo di Vercelli Marco Arnolfo in suffragio dei sacerdoti vercellesi.

Programma celebrazioni

Read More